sabato 24 novembre 2007

Un Periodo Stressante

Salve a tutti, sono ritornato on line finalmente....
Come qualche lettore del mio blog avrà potuto notare, sono due settimane che non assillo con le mie scoperte e questo è dovuto in gran parte a una tale quantità di impegni che assorbono praticamente tutto il mio tempo. Sono oramai due settimane che le mie giornate sono talmente zeppe di impegni che non ho avuto modo di rispondere ai commenti dei miei post, e pubblicare qualcosa di nuovo. Ora ho deciso di raccontarvi a grandi linee fatti di vita vissuta, in cui mi sono trovato in questo periodo di assenza dalla rete.
Due venerdì fa per la prima volta in vita mia ho fatto un festa delle elementari. Questa festa è il classico momento in cui gli ex bambini delle elementari, si ritrovano molti anni dopo, e tutti con dei percorsi di vita diversi. Non so' se avete mai fatto una festa o un ritrovo del genere, ma l'atmosfera era identica a quella del film "compagni di scuola" di Carlo Verdone, in cui gli ex compagni di scuola si ritrovano, parlano delle loro cose, tutti purtroppo o per fortuna assorbiti nelle loro vite frenetiche. Questa atmosfera ha lasciato dentro di me dei sentimenti contrastanti, da un lato la gioia immensa di ridere gente che non vedevo da una vita, dall'altro un po' di tristezza a causa del fatto che l'innocente fanciullezza che ricordavo con affetto è sparita in tutti noi, sopraffatta da: la casa da sistemare prima di sposarsi per qualcuna, gli esami e la mancanza di gnocca per qualcun altro (io!), i problemi vari che assillano tutti noi che da qualche tempo abbiamo imparato il significato di "dovere" nel senso stretto della parola.
Mercoledì della settimana scorsa insieme agli "amicici" compagni di avventure in quel di Padova, abbiamo approntato una mini festa per una nostra amica che si è laureata proprio quel giorno. Posso dire che è stata una serata spassosissima, condita dalla dolce presenza di molte graziose fanciulle!
Ieri sera questa neo dottoressa ( le mie più vive congratulazioni) ha fatto la festa in grande stile in un paesetto vicino a casa nostra, la serata è stata bella, io non ero il massimo della forma a causa di ripetuti viaggi in giro per il veneto in giornata, ma alla fine posso dire che mi sono divertito.
Per chiudere in bellezza la settimana, oggi pomeriggio vado a sfogare le mie pulsioni da bravo maschietto, con una sana, ma forse non troppo, partita a calcetto in quel di Trissino.

9 commenti:

Laura ha detto...

Almeno tu oggi (domenica) ti puoi riposare, puoi cazzeggiare, puoi dormire o fare altre cose, io invece da brava ragazza mi tocca studiare sintesi, altrimenti martedì la chilin mi incula per dritto e per rovescio!! e domani poi, sarà la giornata della verità: la gaion ci darà quella m***a di compitino... :-( incrociamo le dita!!

Giò ha detto...

la giornata campale è passata, con ottimi risultati...! quindi possiamo guardare al futuro con più ottimismo!

Anonimo ha detto...

eh, già!per fortuna possiamo ancora stressarci con le feste! almeno per un pò ancora...complimenti alle laureate!che dolce la rievocazione della festa delle elementari!a presto!Erica

Paolo ha detto...

Ciao G!Bravo bravo!Ti stai dando da fare, eh? Ciò ma quand'è che SCATTA lA VIULENZA? e soprattutto: cosa sono le cose che pendono dall'armadio nella foto??? le "tiracche" di Bruni???

Giò ha detto...

sono dei porta chiavi quelli con la fascia lunga...! la iulenzascatta quando finisco il turno i laboratorio!!! faremmo un bel festone!

Matteo L. ha detto...

Dopo innumerevoli prove sono riuscito a creare un banner su telethon che troverete nel mio blog. Vi aspetto numerosi, ma soprattutto vi aspetta Telethon per contribuire attivamente alla ricerca italiana contro le malattie più difficilmente curabili. Grazie a tutti!

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny