sabato 27 ottobre 2007

Ogni lasciata è persa...


Dopo un bel po' di post dedicati a "magagne" varie e ad argomenti intellettuali, ho deciso di pubblicarne 1 di "leggero". In verità, è un bel po' di tempo che ho in mente presentare al web una persona che per me è speciale, anche perché non riesco a capacitarmi del fatto che da un po' di mesi a questa parte non ho notizie di lei.
Lei è Nadia, l'ho conosciuta al palazzo del Bo a Padova 5 anni fa, una mattina di settembre. Come il mio solito il primo impatto con lei è stato traumatico in quanto ho fatto una di quelle figure che definire di m***a è dir poco, e le persone che mi conoscono, diranno sicuramente, che non c'è nulle di strano! :-p
Eravamo lì tutti e due per un incontro di orientamento alle facoltà patavine che avremmo frequentato di lì ad un anno! insomma, ci siamo presentati, scambiati i numeri di cell, e poi silenzio per oltre un anno (quello della maturità). Il primo anno ci siamo rincontrati, per mangiare una pizza nella settimana in cui io avevo i precorsi, e poi per tutto il primo semestre eravamo, due amici inseparabili, tanto da andare l'uno alla lezione dell'altra per stare insieme e viceversa. Per dare un'idea del livello a cui eravamo arrivati, ci eravamo scambiati le foto e le tenevamo nei portafogli, cosa che la mia ex ha sempre odiato! Era una cosa bellissima, ci scambiamo messaggini la sera prima di andare a letto e ci facevamo le dediche nelle agende. Successivamente il secondo semestre, abbiamo cominciato a vederci di meno a causa dei differenti luoghi e orari di lezione, fino ad un punto cruciale nel quale, lei mi ha tirato un bidone enorme ad una festa che avevamo organizzato a casa nostra a padova. Di qui in poi una parabola discendente fino allo zero assoluto di oggi.
Questa condizione mi distrugge, in quanto, il mio orgoglio da super macio(!!!) mi dice di lasciare che sia lei a farsi sentire per prima, anche a causa del fatto che gli ultimi miei tentativi di contatto via telefono e sms sono caduti nel vuoto. D'altra parte ho voce che mi sussurra di tentare ancora il contatto anche se, come il solito potrebbe finire a mazzate sulle palle. Io di solito sono una persona che sa prendere decisioni chiare e ponderate, ma questa volta la mia mente si rifiuta di vedere la cosa giusta da fare.

Spero di non avervi annoiato con questo post, ma sono convinto che con i vostri commenti avrò opinioni da valutare

A scanso di equivoci, ho modificato la foto perché sono sicuro di avere l'autorizzazione alla pubblicazione di una sua immagine, ma questa gif in qualche modo gli assomiglia!

14 commenti:

Lauriiii ha detto...

aaaahhh george!!! tu e il tuo orgoglio di macho... hai già visto che a volte bisogna lasciarlo da parte!!! cmq, in questo caso è lei che dovrebbe farsi sentire se veramente era nata una bella amicizia uno non la lascia andare a remengo così.. senza fare nulla.

Giò ha detto...

è già! ma potrebbe scattare4 un'altra domanda era nata la bella cosa, o mi sono fatto il circo mentale come il solito!? :-( :-) :-P

Caramon ha detto...

io direi di chiamarla..se anche qsta volta va male allora lascia ke sia lei a fare il secondo passo!

Giò ha detto...

grazie caramon! E' proprio quello che vorrei fare, anche se, ho come il presentimento che me lo prendo in quel posto per l'ennesima volta...!

Matteo L. ha detto...

Giorgio io e te forse sappiamo veramente perchè non si fa sentire più. L'importante è rendersene conto e capire che forse potrebbe crearsi del disagio in caso di nuova chiamata. Tu se vuoi prova a sentirla ma secondo me rischieresti di far peggio perchè potrebbe sentirsi assillata, che ne so. So solo che non sempre chi è uomo è uomo e chi è donna è donna nel modo di comportarsi. Forse questo è il tipico caso in cui una donna (lei) si è comportata come un uomo con te fino a che le ha fatto comodo e credo tu capisca questa frase. Scusa la complicazione ma qui siamo in rete e non siamo soli a parlare. Approposito di rete.. Credi lei sia contenta di sapere che hai pubblicato la sua foto? Io starei attento sai!! Non pensare sempre che il tuo blog possa essere visto solo da pochi. Io ho gente che mi scrive da Napoli, da Firenze, da Forlì etc.. e non tutti in questo magnifico mondo di internet sono degli stinchi di santo! Ciao

SiMoNe ha detto...

vedi Giorgio, se un'amicizia ha bisogno di tutti questi sforzi per essere mantenuta, allora forse di amicizia non si tratta. se una persona deve essere chiamata una, due, tre volte per rispondere o per non rispondere proprio, allora forse quella non è una persona che valga la pena chiamare.
questo per dirti che la soluzione al tuo problema non si trova perchè forse non c'è nemmeno il problema!

Erica ha detto...

Ci sono rimasta appena ho visto la foto, giorgio! Era un bel po' che non la vedevo..cmq è possibile che un rapporto attraversi dei momenti difficili, che ci siano incomprensioni o che ci si senta meno..ma è passato veramente tanto tempo. Il fatto che tu pensi ancora a lei tanto da pubblicare su di lei un post...forse rivela che - anche se la tua mente non vorrebbe crederlo - non è "un'amica" (e magari ha avuto i sentore di questo). Io penso che si possa "lottare" più per un rapporto di amicizia, non per "altro": se si fa troppa fatica, vuol dire che non è giusto.. Scusami se sono brutale, ma di amici( e amiche!!) ne hai e probabilmente riallacciando con lei finiresti per soffrire ancora,ti coinvolgeresti e ha dimostrato di non essere veramente affidabile..
un bacione

daphne ha detto...

e chiamala!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Matteo L. ha detto...

Erica ma perchè non scrivi mai sul mio blog? Così per informazione...

Matteo L. ha detto...

Secondo me comunque lei è stata affidabile finchè le ha fatto comodo, ma faceva comodo anche a Giorgio. Giorgino, lasciatelo dire dal tuo compagno di stanza: se veramente stai bene da solo come dici di stare adesso, lasciati alle spalle sta storia perchè entrambi avete raggiunto ciò che volevate. Se invece sotto sotto non è così non so che dirti: solo tu e lei sapete cosa vi siete detti e come vi siete lasciati... Però se non la chiami secondo me non è perchè sei orgoglioso (non lo sei) ma perchè sotto c'è qualcosa altro che nessuno qui in rete sa. Manco io eh! Bon. Fidate de mi cava la foto che xe mejo

Anonimo ha detto...

scusa matteo!Non è che non lo legga...lo leggo!è che non scrivo se non so cosa scrivere..ma cercherò di farmi viva!
un salutòn!

Giò ha detto...

Ringrazio tutti per i consigli molto validi, e mi scuso per l'intempestività dei miei commenti di risposta,cause di forza maggiore!

Caramon ha detto...

ciao giò! ti auguro un buon fine settimana! anche io purtroppo sn molto impegnato, quindi perdonami se mi faccio sentire di rado!
ciaooo!!!

La diretta interessata ha detto...

Eccomi qui...la diretta interessata! leggendo i commenti, mi è venuto un po'il desiderio di dire la mia...opinione disponibile nel mio blog, xkè qua no ghe sto... http://gnagna-cntnda.spaces.live.com/